AMBIZIONE MA ANCHE REALISMO
Sebastian Vettel sembra concentrarsi sull’ultimo passo che la Scuderia Ferrari deve compiere prima di poter concretamente sfidare la Mercedes per il titolo nel 2017. L’anno scorso, il Cavallino ha graffiato, almeno fino a luglio, poi la capacità di sviluppare la vettura fino all’ultimo non è stata all’altezza. Non dimentichiamoci poi qualche pastrocchietto in pista e mi riferisco specialmente a quello di Singapore. E l’ultimo passo in generale, è sempre il più difficile da fare. Vettel lo sa.

L’ULTIMO PASSO
Ovviamente i regolamenti rimangono all’incirca gli stessi. Penso che abbiamo una buona e sana piattaforma da cui cominciare quindi spero che possiamo continuare. Quello che dobbiamo fare è compiere il passo finale. Se si guarda indietro, è sempre l’ultimo passo quello più difficile,” ha commentato Seb, quotato da Autosport.

LAVORI IN CORSO
C’è già un sacco di lavoro in corso e negli ultimi due mesi ci si concentra sul prossimo anno, provando a rendere la macchina più veloce con maggiore potenza nella power unit e poi vedremo dove siamo.

Quindi, i tifosi del Cavallino si augurano che la Ferrari compia l’ultimo passo utile per acciuffare e lottare stabilmente con la Mercedes. Ma il dubbio che le Frecce d’Argento restino un passo avanti c’è sempre.