Tutta la gioia di Kimi sul podio a Le Castellet. Foto: Ferrari.

I buoni risultati ottenuti nelle ultime settimane, prima della pausa estiva, hanno spinto molti addetti ai lavori e non a pensare che Kimi Räikkönen meriti di restare alla Ferrari anche nel 2019. E anche Jacques Villeneuve è dello stesso parere.

Parlando durante l’episodio di questa settimana di Beyond The Grid, il podcast ufficiale della F1, Villeneuve ha sostenuto che Kimi dovrebbe mantenere il suo posto: questa scelta offrirebbe una maggiore stabilità piuttosto che puntare su Charles Leclerc.

Si guardi il lavoro che è stato fatto [da Kimi]. È terzo in campionato, è spesso più veloce di Vettel e quando non è lui è solo un decimo dietro. È fondamentale nello sviluppo della macchina. L’intera squadra funziona fantasticamente bene ora.

Metti un ‘cucciolo’ accanto a Vettel e che cosa farà Vettel? Proverà a mangiarselo vivo. O distruggerà il giovane cucciolo o finirà in lacrime e l’intera squadra sarà più lenta entro due anni. Non è costruttivo.

Il campione del mondo 1997 di F1 suggerisce al Cavallino di aspettare a schierare Leclerc: “Charles sta ancora commettendo alcuni errori. Sarebbe fantastico per lui ma ci vorrebbero due anni per prepararlo da parte della Ferrari. La Ferrari come la Mercedes, non è una scuderia che prepara i piloti. È una scuderia di vertice. Le scuderie di vertice pagano per i piloti quando loro sono al loro massimo e quando li vogliono. Ecco perché si hanno i junior team, per prepararli.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments