Il nuovo SUV Porsche Macan Turbo si rinnova, sfoggiando una motorizzazione con cilindrata ridotta del 20%. Scopriamola insieme nel dettaglio.

Prezzo e scheda tecnica di sintesi

Il prezzo di listino di partenza della Macan Turbo con riferimento al mercato italiano, parte da 95.312 IVA inclusa. La tinta Verde Mamba metallizzato dell’esemplare in foto costa 976 Euro (come le altre tinte metallizzate).

Motore: anteriore, 6 cilindri, 2.894 cc da 440 CV di potenza e 550 Nm di coppia
Consumo combinato NEDC: 9,8 l/100 km
Emissioni CO2 combinate: 224 g/km
Emissioni standard: Euro 6d-TEMP-EVAP-ISC
Cambio: automatico a doppia frizione PorscheDoppelkupplung (PDK) a 7 rapporti
Pneumatici anteriori: 265/45 R20 104Y
Pneumatici posteriori: 295/40 R20 106Y

Velocità massima: 270 km/h
0-100 km/h: 4,5 s
0-160 km/h: 10,5 s
Ripresa 80-120 km/h: 2,9 s

Lunghezza: 4.684 mm
Larghezza: 1.926 mm
Larghezza (con specchi): 2.098 mm
Altezza: 1.624 mm
Coefficiente di resistenza Cx: 0,37 cx
Passo: 2.807 mm
Carreggiata anteriore: 1.645 mm
Carreggiata posteriore: 1.655 mm
Peso a vuoto (DIN): 1.945 kg
Peso totale ammesso: 2.580 kg
Vano bagagli posteriore: 1.500 l
Bagagliaio (sedili non abbattuti): 500 l
Serbatoio: 75 l

Prestazioni (0-100, velocità max., etc)

Sotto il cofano del nuovo Porsche Macan Turbo si trova il nuovo motore biturbo 6 cilindri da 2.9 litri erogante 440 CV (324 kW) di potenza e 550 Nm di coppia: in questo caso la potenza sale del 10%. L’accelerazione da 0 a 100 km/h viene chiusa in 4,5 s che scendono a 4,3 s, opzionando il pacchetto Sport Chrono. La velocità massima ammonta a 270 km/h. Questo motore è già impiegato sulla Panamera e Cayenne. La potenza è di 40 CV superiore rispetto a quella del motore da 3.6 litri montato nella generazione precedente. Il SUV dispone del cambio automatico PDK a 7 marce a doppia frizione e alla trazione integrale Porsche Traction Management (PTM).

Aspetto esterno

La carrozzeria presenta delle caratteristiche peculiari di questo modello Turbo a cominciare dall’esclusivo grembiule anteriore con le tre grandi prese d’aria e dai fari LED con tecnologia Porsche Dynamic Light System (PDLS). Altri elementi peculiari sono: minigonne e specchi esterni Sport Design e spoiler posteriore sul tetto con design a doppia ala. Il sistema di scarico sportivo presenta 4 terminali di scarico.

Interni e tecnologia

I sedili sportivi presentano un rivestimento in pelle liscia e con regolazione elettrica a 18 vie e pacchetto comfort memory. Oltre al tetto rivestito nella pregiata Alcantara, segnalo le finiture in alluminio spazzolato. Il volante sportivo GT riscaldato è un optional.

Per quanto concerne l’infointrattenimento, il Porsche Communication Management (PCM) si basa su un Touchscreen Full HD da 10.9 pollici e collegato ad un sistema BOSE Surround Sound provvisto di 14 altoparlanti e con una potenza totale di 665 watt. Il Porsche Connect Plus, con connessione 4G LTE di bordo, è accompagnato dalla presenza di una scheda SIM integrata, da uno slot per una SIM card esterna senza dimenticarsi dell’hotspot Wi-Fi e dai numerosi servizi Porsche Connect.

L’infinito elenco degli optional comprende, tra l’altro: la ricarica induttiva dello smartphone, parabrezza riscaldato, ionizzatore per migliorare la qualità dell’aria degli interni, il nuovo assistente agli ingorghi con controllo adattivo della velocità di crociera. Quest’ultimo sistema può far accelerare e frenare il SUV in una maniera semi-automatica fino ad una velocità di 60 km/h.

Telaio ottimizzato, freni potenziati

La Macan Turbo dispone di serie del Porsche Surface Coated Brake (PSCB) che altro non è che un impianto frenante ad alte prestazioni. I dischi sono rivestiti in carburo di tungsteno e le conseguenze sono: una risposta più rapida, una minore usura ed una riduzione fino al 90% in meno della polvere emessa rispetto a quelli tradizionali in ghisa. Questi dischi dei freni e le relative pinze verniciate di bianco sono oggi disponibili anche per gli altri modelli Macan. I cerchi di serie sono da 20 pollici mentre tra gli optional, segnalo le sospensioni pneumatiche regolabili in altezza, il Porsche Torque Vectoring Plus (PTV Plus) e l’ancora più prestazionale impianto frenante Porsche Ceramic Composite Brake (PCCB).

Lascia un commento