Porsche Macan 2018 Restyling è stato presentato ufficialmente a Shanghai: il SUV compatto è stato leggermente ritoccato nel design, negli interni, nelle caratteristiche dinamiche senza dimenticare la connettività.

Faccio una piccola premessa: Porsche non ha ancora rivelato le motorizzazioni del Porsche Macan 2018 Restyling. Detto questo addentriamoci nel dettaglio tra le novità della rinnovata Macan.

Il telaio è stato ottimizzato mentre, per quanto concerne la connettività, il SUV è dotato del modulo Connect Plus che gli garantisce una connessione completa di serie, fornendo svariate funzioni e servizi digitali.

ESTERNI — I fari anteriori ora sono a LED, di serie. Il frontale ora appare più largo mentre il posteriore è stato ritoccato potenziandone le linee già slanciate. Sempre al posteriore non mancano né la fascia luminosa tripartita e tridimensionale con LED né le luci di stop a quattro punti. Quattro sono i nuovi colori per la carrozzeria: “Miami Blue”, “Mamba Green Metallic”, “Dolomite Silver Metallic” e “Crayon”. Un’ulteriore personalizzazione è data dai cerchi da 19 e 20 pollici mentre le nuove gomme offrono una maggiore dinamica laterale.

INTERNI — Nell’abitacolo, debutta lo schermo touch da 11 pollici del nuovo sistema Porsche Communication Management (PCM) mentre le bocchette di ventilazione sono state ridisegnate e riposizionate. Nuovo è anche il volante sportivo GT (a richiesta) già visto nella 911. Per quanto concerne il comfort, la dotazione comprende l’assistente in caso di ingorgo del traffico, lo ionizzatore e il parabrezza riscaldabile.

Lascia un commento