Taycan Turbo S 800-volt system - Foto: Porsche
0
(0)

Porsche sta effettuando ricerche sulle batterie ad alte prestazioni con anodi al silicio anziché in grafite per ottenere una densità di energia maggiore e una migliore capacità di ricarica rapida. Le nuove future batterie saranno prodotte in Europa.

In un primo momento, Porsche monterà queste batterie nei veicoli ad alte prestazioni in produzione limitata e nelle auto da corsa dei clienti privati. Nuovi elettroliti e additivi consentono il funzionamento anche a temperature superiori a 75 gradi Celsius.

PIANI PER STAZIONI DI RICARICA RAPIDA PORSCHE

Ma c’è di più. Porsche sta progettando di realizzare proprie stazioni di ricarica rapida lungo le principali autostrade e superstrade europee. Questi punti di ricarica completeranno la rete Ionity. Ciascuna stazione avrà dai 6 ai 12 punti di ricarica con una capacità di ricarica di 350 kW e oltre.

Ciascuna stazione disporrà di un’area di accoglienza e di attesa con innovative strutture self-service. Attualmente il Porsche Charging Service garantisce l’accesso in tutto il mondo a oltre 135.000 punti di ricarica in 20 Paesi. Diversi sono i fornitori mentre la fatturazione centralizzata è gestita da Porsche.

Non dimentichiamoci poi che la rete di concessionari Porsche dispone già di stazioni di ricarica rapida da 350 kW.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments