718 Cayman. Foto: Porsche AG.

In considerazione del fatto che dal prossimo 1 settembre 2018 tutte le nuove auto dovranno sottostare ai cicli di misurazione WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicles Test Procedure) anche Porsche sta aggiornando la sua gamma di modelli in linea con gli standard per l’omologazione delle emissioni inquinanti.

La conseguenza diretta è che Porsche è costretta a limitare temporaneamente la gamma anche se i clienti potranno comunque effettuare gli ordini presso le concessionarie anche durante questo periodo di transizione.

Durante la fase di transizione dunque, anche i veicoli a benzina verranno dotati del filtro anti-particolato: l’introduzione di esso sarà scaglionata e graduale.

Da settembre, saranno disponibili modelli selezionati delle linee 911 e 718 mentre la 911 4 GTS con trazione integrale e cambio a doppia frizione PDK sarà disponibile sin da subito in tre versioni: Coupé, Cabriolet e Targa. Poi l’introduzione coinvolgerà anche le altre linee di prodotto Porsche.

In virtù del fatto che i dati relativi al consumo dovranno tener conto dell’equipaggiamento dei singoli veicoli si capisce bene che i Costruttori, Porsche compresa, devono far fronte ad una sfida impegnativa vista anche la scarsa disponibilità dei banchi prova.

Lascia un commento