Home Porsche 911 Porsche 911 GT1 Straßenversion (Stradale): Prezzo

Porsche 911 GT1 Straßenversion (Stradale): Prezzo

La produzione limitatissima della Porsche 911 GT1 Straßenversion si esaurì nel 1998.

141
0
La "bestia" - Foto: Porsche.
0
(0)

La Porsche 911 GT1 Straßenversion è una strepitosa e pazzesca vettura stradale derivata dalla 911 GT1 che debuttò in pista in occasione della 24 Ore di Le Mans del 1996. A ottobre del 1997 Porsche cominciò a costruire un piccolo lotto di questa supercar straordinaria. La produzione, dovrebbe consistere in 23 esemplari di cui due facenti parte della versione 993 e i restanti 21 di quella 996. Il video ufficiale che ho pubblicato su questa pagina vede come protagonista una 911 GT1 Straßenversion guidata dall’ex pilota di F1, Mark Webber, sulle strade da sogno del Lago di Como.

Carrozzeria e motore. Gli esterni sono spaziali a cominciare dal posteriore dove è presente il monumentale alettone posteriore fisso, attaccato al cofano motore. Il posteriore, sostanzialmente quello della 962 si combina con la parte anteriore che deriva dalla 911 (993). Il cofano anteriore è provvisto di grandi feritoie al di sotto delle quali si trova un’ulteriore apertura. Sul cofano anteriore, praticamente sopra le ruote, si trovano i due specchietti retrovisori. Ulteriori feritoie occupano praticamente tutta la superficie dei piccoli finestrini laterali posteriori. Un’ulteriore presa d’aria è presente sul tetto. Anche le muscolari fiancate accolgono una presa d’aria, a fianco della maniglia della portiera. I cerchi in lega mi ricordano molto quelli della VW Golf GTI 30 Edition (BBS Rockingham). Il motore è un sei cilindri biturbo da 3163 cm³ capace di sprigionare 544 CV (400 kW) di potenza, associato al cambio manuale posteriore a sei rapporti. Il magazine tedesco Auto Motor und Sport all’epoca effettuò un test. Il bolide scattò da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi e raggiunse la velocità massima di 308 km/h.

YouTube player

Modifiche minime e prezzo. La versione stradale presentava modifiche veramente esigue rispetto alla vettura da corsa. Segnalo quindi che il posto guida è leggermente rialzato e che le sospensioni sono più morbide. Anche i rapporti del cambio sono più pratici e la messa a punto del motore meno esasperata. Differenze anche nell’abitacolo dove troneggiano i bellissimi sedili con fianchetti pronunciati e poggiatesta integrato. Il cruscotto è preso in prestito dalla 911 (993). Le dimensioni erano le seguenti: lunghezza 4710 mm, larghezza 1980 mm e altezza 1173 mm. Il peso, molto contenuto, era di 1150 kg. Il prezzo da nuova ammontava a circa 1,5 milioni di marchi tedeschi. L’esemplare stradale del 1998 (con numero di telaio WP0ZZZ99ZWS396005) è stato venduto all’asta da Sotheby’s nel 2012 a un prezzo molto elevato: $1.175.000. Si pensi che presso lo stesso venditore, nel giugno 2021, è stato assegnato un manuale delle istruzioni originale per € 990.

Arthur Kar, 911 GT2 RS, 911 GT1, l-r, Porsche Museum, 2019, Porsche AG

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Dai, vota tu per primo! È gratis 😉

Precedente articoloRange Rover SV: Prezzo
Prossimo articoloAiways U5: Prezzo del SUV elettrico
Sono un Divulgatore automobilistico e di F1. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes-AMG, Mercedes-Benz, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore che non ha fine e in certe Passioni travolgenti.