La nuova Volkswagen Passat GTE 2019 è il primo modello della nuova generazione di veicoli ibridi plug-in VW che è in grado di offrire un’autonomia più elevata rispetto al passato.

Prezzo | Il prezzo della GTE non è stato ancora comunicato ma sarà comunque superiore a quello della nuova Passat berlina che in Italia è venuta a partire da 36.350 € (1.6 Litri 120 CV DSG Business). Il prezzo della Variant parte da 37.350 € (1.6 Litri TDI 120 CV DSG Business).

Cresce l’autonomia | L’autonomia migliorata è data ovviamente dalla maggiore capacità della batteria. L’incremento è quantificabile in un 31%. E così l’autonomia in modalità esclusivamente elettrica sale fino a 55 km per la versione Variant e a 56 per la berlina (ciclo WLTP). Un risultato ottenuto grazie ai 13 kWh di energia stoccata nella batteria.

Adatta anche fuori città | La Passat GTE 2019 è adattissima anche ai percorsi extraurbani, considerando che oltre i 140 km/h, il motore elettrico supporta il motore termico. Quest’ultimo è il motore a benzina 1.4 TSI, associato al cambio DSG: la potenza di sistema raggiunge quota 218 CV (160 kW).

Consumi | La nuova Passat GTE consuma 1,8 – 1,7 litri di carburante ogni 100 km mentre il dato relativo al consumo di energia ammonta a 13,9 – 13,4 kWh ogni 100 km. Le emissioni combinate di CO2 sono di 40 – 38 g/km. La classe di efficienza è A+.

Prestazioni | La coppia di 400 Nm è immediatamente disponibile. Le prestazioni sono considerevoli: lo scatto da 0 a 100 km/h viene chiuso in 7,6 secondi (7,4 s per la berlina). La velocità massima tocca i 225 km/h.

Caratteristiche | Il ricco allestimento si basa su quello della versione Executive integrato però da un equipaggiamento specifico per questo modello.

Lascia un commento