0
(0)

La nuova Mercedes-Benz Classe C, la ‘Baby Benz’, si rinnova nei contenuti e nell’aspetto esteriore, attingendo elementi distintivi di innovazione dall’ammiraglia S. Sei sono gli allestimenti o versioni se preferite: Business, Sport, Premium, Sport Plus, Premium Plus e Premium. A questi si aggiungono i vari pacchetti di personalizzazione e tre declinazioni estetiche: baseAVANTGARDE e AMG Line (la mia preferita).

I professionisti apprezzeranno maggiormente la versione Business che include fari LED high performance, cerchi da 17 pollici, interni in tessuto, sistema MBUX di ultima generazione. Non mancano né il grande schermo centrale da 11.9″ e né quello da 12.3″ per il lato guida. La versione Sport, se abbinata all’estetica AVANTGARDE, propone un aspetto più ricercato e sedili realizzati in Artico e tessuto.

La versione Premium porta in dote con sé l’estetica AMG Line per interni ed esterni. Tra le dotazioni segnalo i vetri oscurati e i sedili in Artico e Dinamica. La Sport Plus, grazie alla funzione di proiezione espressa dal sistema Digital Light, rende la guida ancora più sicura. Inoltre include il Tech pack che offre il Blind spot assist, sedili anteriori riscaldabili con memoria, luci ambient premium, Keyless Go, pacchetto parcheggio 360°, navigatore e realtà aumentata.

Salendo ancora di più si arriva alle versioni Premium Plus Premium Pro. Quest’ultima include il Luxury pack che offre di serie il sistema Burmester 3D sound, l’Head-up Display, la funzione music streaming, il climatizzatore automatico trizona e il tetto Panorama. Il prezzo di listino parte da da 50.990 € per la E 200 Mild hybrid Business da 224 CV in versione berlina. La 220 d Mild hybrid Business Station Wagon da 220 CV costa 52.710 €.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments