Leclerc a fine gara, Silverstone / Foto: Scuderia Ferrari Press Office

Ieri a Silverstone, sia Charles Leclerc che Max Verstappen hanno spazzolato la pista a più riprese e anche la corsia dei box, a pensarci bene!

Il Tigrotto Monegasco ha fatto vedere ancora una volta di che pasta è fatto, respingendo gli assalti di uno scatenato Max Verstappen che disponeva probabilmente di una monoposto più performante rispetto alla Ferrari. E poi quel sorpasso tutto all’esterno su Pierre Gasly resterà negli annali. Spettacolo puro. Speriamo solo che la Ferrari sarà in grado di fornire a Charles una vettura competitiva nel 2021…

A livello di divertimento questa è di gran lunga la gara che mi sono goduto di più nella mia carriera di Formula 1.

Godereccissimo | Tornando a ieri, Charles ha raccontato come il GP di Silverstone di domenica abbia rappresentato la gara di gran lunga più godereccia della sua carriera: “Per me è stata una giornata positiva. A livello di divertimento questa è di gran lunga la gara che mi sono goduto di più nella mia carriera di Formula 1. Il duello con Max da dentro l’abitacolo è stato molto divertente, credo che sia stato entusiasmante anche per chi guardava da casa o dagli spalti.

Stile aggressivo | E poi l’analisi ha toccato lo stile aggressivo impostato da Charles: “In questo senso devo dire che ciò che è accaduto in Austria mi ha permesso di capire quanto posso essere aggressivo in gara e non mi sono fatto certo pregare. Anche con Pierre è stato bello: per sorpassarlo ho dovuto osare perché sui rettilinei era molto veloce.
Dal punto di vista tecnico credo che dobbiamo migliorare ancora sul passo gara e sulla gestione delle gomme, perché oggi abbiamo faticato parecchio.

Lascia un commento