Prove libere del venerdì oggi a Monza - Foto: Scuderia Ferrari Press Office

Vediamo un po’ di fare il punto della situazione riguardo alle 3 sessioni di prove libere del GP Italia 2019 di Formula 1, in corso di svolgimento sul mitico tracciato di Monza.

Prove libere 1 

Al mattino, i piloti hanno girato su pista bagnata e umida e quindi hanno montato gomme da bagnato pesante e intermedie: solo sul finale hanno montato le gomme da asciutto. Charles Leclerc, vincitore a Spa domenica scorsa, ha marcato il miglior tempo di 1:27.905, montando gomme medie gialle. Il monegasco ha preceduto le due McLaren di Carlos Sainz Jr. (+0.306) e Lando Norris (+0.545).

Lewis Hamilton ha chiuso in quarta posizione ad oltre 8 decimi mentre Seb Vettel è solamente ottavo. Segnalo inoltre che Kimi Räikkönen è finito contro le barriere alla Parabolica, e che Sergio Pérez lo ha imitato uscendo alla Ascari. Inoltre, Pierre Gasly è finito in testacoda, in frenata, alla prima chicane. Né il finlandese ex Ferrari né il pilota messicano hanno potuto riprendere la pista.

Prove libere 2 

Nella sessione pomeridiana del venerdì, Leclerc ha chiuso ugualmente al comando, ottenendo il miglior tempo (1:20.978) con gomme hard. Tempo ottenuto su pista asciutta, evidentemente. Il monegasco ha preceduto di soli 68 millesimi Lewis Hamilton e di due decimi il compagno di box, Vettel. Alle spalle di Bottas, hanno terminato in terza fila i due piloti Red Bull, Verstappen e Albon.

Lando Norris ha percorso solamente 16 giri a causa di una perdita d’olio ravvisata nella sua McLaren CL34: questo inconveniente lo ha trattenuto all’interno del suo box fino a 20 minuti dal termine della sessione. Questa volta solo una bandiera rossa è stata sventolata per permettere la rimozione della ghiaia presente in pista. Alle 12 di domattina andrà in scena la terza ed ultima sessione di libere. Aggiornerò questo articolo.


Prove libere 3

Nell’ultima sessione del mattino di sabato è stato Seb Vettel il più veloce: il tedesco ha marcato come miglior tempo un 1:20.294, precedendo di soli 32 millesimi Max Verstappen. Bottas e Leclerc, rispettivamente terzo e quarto, hanno ottenuto lo stesso tempo (1:20.403). Sesto tempo per Lewis Hamilton, a 3 decimi.

Lascia un commento