Podio in Canada, 2018. Foto: Ferrari.

Sebastian Vettel ha asfaltato tutti nel Gran Premio del Canada 2018, dominando dal primo all’ultimo giro. Il tedesco, conquistatore della 50esima vittoria in carriera nonché la terza della stagione ha legnato la concorrenza senza pietà.

Il tedesco aveva un ritmo gara pauroso: aveva i tempi migliori quasi costantemente fino alla sosta ritardatissima (ha fatto un giro veloce anche al 35esimo giro!).

Il rivale più coriaceo è stato Valtteri Bottas che comunque non ha mai potuto avvicinarsi veramente al tedesco che ha riconquistato la vetta del mondiale.

Sul podio è salito anche Max Verstappen che negli ultimi giri sembrava poter minacciare il finlandese della Mercedes.

Daniel Ricciardo, quarto, ha preceduto il grande sconfitto di giornata, quel Lewis Hamilton che aveva trionfato ben 6 volte qui. Il britannico non aveva ritmo ed è quasi sprofondato oggi.

Kimi Räikkönen non è andato oltre il sesto posto incassando quasi mezzo minuto dal compagno di box. Sinceramente non capisco perché la Ferrari non sostituisca subito il finlandese con un pilota del calibro di Charles Leclerc che, anche oggi, ha portato un punticino in saccoccia per la Alfa Romeo Sauber.

Completano la top 10 i vari Hulkenberg, Sainz ed Ocon oltre a Leclerc.

Senza ombra di dubbio, dietro ai primi 3 top teams c’è il vuoto assoluto guardando i distacchi.

Per quanto concerne gli ingressi della safety car, mi sarei aspettato più interventi ma il tutto si è concluso con l’incidente che ha coinvolto Stroll e Hartley.

Passo alle conclusioni

La Ferrari ha dato a Vettel una vettura magnifica su questa pista ed il tedesco l’ha gestita da campione. Clismi per tutti. Il mondiale adesso è ancora più interessante; da valutare quanto durerà il momento di bassa marea di Hamilton. Sembra comunque che il dominio Mercedes degli ultimi anni potrebbe davvero essere messo in discussione.

Pos. No. Pilota Auto Giri Tempo/Ritirato Pti.
1 5 Sebastian Vettel FERRARI 68 1:28:31.377 25
2 77 Valtteri Bottas MERCEDES 68 +7.376s 18
3 33 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 68 +8.360s 15
4 3 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 68 +20.892s 12
5 44 Lewis Hamilton MERCEDES 68 +21.559s 10
6 7 Kimi Räikkönen FERRARI 68 +27.184s 8
7 27 Nico Hulkenberg RENAULT 67 +1 giro 6
8 55 Carlos Sainz RENAULT 67 +1  giro 4
9 31 Esteban Ocon FORCE INDIA MERCEDES 67 +1  giro 2
10 16 Charles Leclerc SAUBER FERRARI 67 +1  giro 1
11 10 Pierre Gasly SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 67 +1  giro 0
12 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 67 +1  giro 0
13 20 Kevin Magnussen HAAS FERRARI 67 +1  giro 0
14 11 Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 67 +1  giro 0
15 9 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 66 +2  giro 0
16 2 Stoffel Vandoorne MCLAREN RENAULT 66 +2  giro 0
17 35 Sergey Sirotkin WILLIAMS MERCEDES 66 +2  giro 0
NC 14 Fernando Alonso MCLAREN RENAULT 40 DNF 0
NC 28 Brendon Hartley SCUDERIA TORO ROSSO HONDA 0 DNF 0
NC 18 Lance Stroll WILLIAMS MERCEDES 0 DNF 0


Per quanto concerne il Mondiale Costruttori, la Mercedes rimane al comando con 206 punti, davanti a Ferrari (189), Red Bull (134) e tutti gli altri ma molto più distanziati.

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments