La bandiera cinese. Foto: Ferrari.
0
(0)

Chi conquisterà il quinto titolo mondiale di Formula 1 tra Lewis Hamilton e Sebastian Vettel? Ad oggi è impossibile rispondere in un senso o nell’altro ma di sicuro il britannico deve fermare, domenica prossima in Cina, lo slancio del tedesco che è attualmente al comando del mondiale con 50 punti.

Vettel ha attualmente un vantaggio di 17 punti sul britannico che in Bahrain ha comunque limitato i danni con la rimonta che lo ha fatto risalire dal nono al terzo posto.

Per la statistica, l’ultimo pilota che ha vinto le prime due gare della stagione senza però vincere il titolo fu Alain Prost: correva l’anno 1982.

SFIDA CINESE — Le scuderie, intanto, sono pronte a raccogliere la sfida del circuito di Shanghai che sollecita di più le gomme anteriori rispetto al Bahrain, innescando il sottosterzo.

Lo Shanghai International Circuit si caratterizza anche per il lungo rettilineo da 1.200 metri e per la difficoltà cronica che le squadre hanno per raggiungerlo, trovandosi ad almeno un’ora di traffico dal centro della capitale cinese.

Infine, nel fine-settimana non mancherà lo smog e molto probabilmente anche qualche pioggia. La Pirelli porterà le mescole Medie, Soft e Ultrasoft.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloUfficiale: Porsche entra in Formula E dalla fine del 2019
Prossimo articoloFiat 500 Collezione: negli showroom dal 14 aprile
Sono un Divulgatore principalmente automobilistico. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore che non ha fine e in certe Passioni travolgenti.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments