Binotto con i suoi due piloti titolari 2021 - Foto: Ferrari.
0
(0)

La Scuderia Ferrari ha probabilmente toccato il fondo del barile nel 2020, chiudendo la stagione con un misero sesto posto nel campionato Costruttori di F1. Ma l’anno prossimo, la situazione dovrebbe migliorare grazie alla nuova power unit tanto che il team principal Mattia Binotto individua nel terzo posto l’obiettivo minimo da raggiungere. “La squadra è stata in grado di finire seconda negli ultimi cinque anni, eccetto un terzo posto. Quindi io penso che il terzo [posto] non sia del tutto impossibile. Penso che dovrebbe essere almeno l’obiettivo minimo per la prossima stagione,” ha detto Binotto, quotato dal sito Motorsport.com. La Ferrari potrà contare nel 2021 sulla coppia composta dal confermato Charles Leclerc e dal 26enne Carlos Sainz che ha rimpiazzato Vettel, passato all’Aston Martin (ex Racing Point).

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments