Cayenne Turbo Coupé

Crescono le consegne della Porsche nel primo semestre del 2019 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Analizziamo meglio nel dettaglio i dati di mercato in nostro possesso.

+ 2% | Nei primi sei mesi di quest’anno dunque l’incremento è quantificabile in un più 2 per cento. Il modello con la maggior crescita è la Cayenne (+45%) per un totale di 41.725 unità vendute anche se il modello più diffuso al mondo rimane la Macan (47.367). Tenete presente che la Cayenne Coupé è arrivata nelle concessionarie solamente a partire dal mese di maggio.

Male l’Europa | Il mercato europeo va male come certificato dal meno 16 per cento delle consegne: (da 46.955 a 39.243). La dice tutta il dato relativo alla Germania: meno 18 per centro. Porsche ha evidenziato come questo calo previsto sia da imputare agli “effetti del passaggio al ciclo WLTP e ai filtri anti-particolato per motori a benzina“.

Benissimo la Cina, benino gli USA | Il dato incoraggiante viene senza alcun dubbio dalla Cina dove Porsche segna un più 28 per cento nelle consegne (42,608 unità con sorpasso dell’Europa). Nel complesso il mercato complessivo di Asia Pacifico, Africa e Medio Oriente indica una crescita del 20 per cento. Negli USA la crescita c’è (più 3 per centro) ma non è altrettanto robusta.

PORSCHE AG 

Veicoli consegnati

Gennaio – Giugno
2018 2019 Differenza
A livello globale 130,598 133,484 2 %
Europa 46,955 39,243 -16 %
    Germania 17,215 14,186 -18 %
America 35,635 36,844 3 %
    USA 29,241 30,257 3 %
Asia-Pacifico, Africa
e Medio Oriente
48,008 57,397 20 %
    Cina 33,363 42,608 28 %

Lascia un commento