Home Marche BMW BMW M4 CSL Prezzo

BMW M4 CSL Prezzo

"CSL" è l'acronimo di "Competition, Sport, Lightweight" (Competizione, Sport, Peso Leggero).

14
0
0
(0)

La nuova poderosa BMW M4 CSL è un’edizione speciale presentata in occasione del 50esimo anniversario di BMW M GmbH. L’anteprima mondiale è avvenuta a fine maggio scorso durante il Concorso d’Eleganza Villa d’Este. La produzione di soli 1.000 esemplari scatterà a luglio 2022 presso lo stabilimento del BMW Group di Dingolfing. Comincio innanzitutto dalle prestazioni che sono veramente degne di nota. Sul circuito Nordschleife del Nürburgring da 20,600 chilometri, la sportiva ha percorso il giro in 7 minuti e 15,677 secondi. Inoltre scatta da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e da 0 a 200 km/h in 10,7 secondi. La sportiva accoglie i sistemi di assistenza alla guida e quelli legati al comfort essenziali.

Motore e prezzo. Il motore è il sei cilindri in linea con tecnologia M TwinPower Turbo. Esso sprigiona 405 kW/550 CV di potenza e 650 Nm di coppia. Quest’ultima viene trasmessa alle ruote posteriori attraverso il cambio M Steptronic a otto rapporti con Drivelogic. La tecnologia del telaio beneficia di una serie corposa di aggiornamenti dettagliati. La funzione M Traction Control di serie consente di regolare la soglia di intervento per la limitazione dello slittamento delle ruote. Il prezzo per il mercato italiano parte da 188.000 € (IVA e MSS incluse).

Esterni. Prima di scrivere della carrozzeria, vi ricordo che il peso a vuoto DIN ammonta a 1.625 chilogrammi per un rapporto peso/potenza di 2,95 kg per CV. Il colore della carrozzeria di serie è il Frozen Brooklyn Grey metallizzato ma esistono altri due colori opzionali: Alpine White e Sapphire Black metallizzato. L’impiego di componenti in plastica rinforzata con fibra di carbonio (CFRP) ha consentito di ridurre il peso di 11 chilogrammi. Mi riferisco al tetto, al cofano e al portellone del bagagliaio. Il silenziatore posteriore in titanio riduce il peso di ulteriori 4 chilogrammi.

Abitacolo. Negli interni troviamo innanzitutto i bellissimi sedili full bucket M Carbon con struttura autoportante in CFRP e angolo dello schienale fisso. Che il comfort venga sacrificato lo si capisce anche dal fatto che l’altezza del sedile può essere regolata solo in officina. L’equipaggiamento di serie include, tra l’altro: volante in Alcantara M; padiglione color antracite; listelli interni in fibra di carbonio; distintivo “CSL” sui sedili, consolle centrale e pannello posteriore; rivestimenti in pelle Merino; cinture di sicurezza M.

Nel vano posteriore si trovano due portacaschi. Infine, vorrei esplorare meglio le caratteristiche del BMW Live Cockpit Professional. Questa tecnologia raggruppa un insieme di schermi completamente digitali. Fra di essi c’è il quadro strumenti con lo schermo da 12,3 pollici e uno schermo di controllo da 10,25 pollici. Le sue funzioni comprendono il sistema di navigazione BMW Maps, il BMW Intelligent Personal Assistant, l’integrazione degli smartphone, un vano con ricarica wireless e un’interfaccia Wi-Fi.

YouTube player

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloPorsche 718 Cayman GT4 ePerformance
Prossimo articoloFiera del Camper (Salone del Camper) 2022: Biglietti, Prezzi
Sono un Divulgatore principalmente automobilistico. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore che non ha fine e in certe Passioni travolgenti.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments