BMW M GmbH lancia sul mercato la BMW M2 CS, poderoso ed estremamente cattivo,  anche dal punto estetico, modello in edizione speciale a tiratura limitata che nella gamma si colloca sopra la BMW M2 Competition.

Carrozzeria ed abitacolo

La BMW M2 CS presenta una carrozzeria che accoglie diverse componenti realizzate in resina rinforzata con fibra di carbonio (CFRP): mi riferisco al nuovo cofano, al tetto, al nuovo splitter anteriore e al diffusore posteriore. Il frontale, in particolare, è particolarmente aggressivo grazie al contributo dato dal paraurti con le grandi prese d’aria. I cerchi forgiati sono da 19 pollici in nero lucido e con finitura oro opaco. Quelli anteriori pesano solo 9 kg, quelli posteriori 10 kg. Associati a questi cerchi sono le gomme Michelin Pilot Sport Cup 2, particolarmente prestazionali, ma il cliente potrà scegliere, senza alcun costo aggiuntivo, le più “tranquille” Michelin Pilot Super Sport, più adatte a fondi stradali bagnati.

Gli interni vedono la presenza innanzitutto di una consolle centrale in fibra di carbonio: dello stesso materiale sono le maniglie e le finiture delle porte. La sportiva prende a prestito i sedili ultraleggeri M Sport della M4 CS. Questi speciali sedili a guscio sono rivestiti in pelle Merino e Alcantara. Rivestiti in Alcantara sono anche il volante M Sport (optional) con marcatore centrale rosso, il bracciolo della consolle centrale e la modanatura sul cruscotto con logo CS rosso.

Motore e prestazioni

Il motore M TwinPower Turbo a sei cilindri in linea eroga 450 CV (331 kW), 40 CV in più rispetto a quelli che si trovano sotto il cofano della M2 Competition. La sportiva scatta da 0 a 100 km/h in soli 4,0 secondi, se presente il cambio a doppia frizione M a 7 rapporti. Se equipaggiata con il manuale a 6 rapporti, la vettura è più lenta di 2 decimi (4,2 secondi). La velocità massima con il pacchetto M Driver è limitata elettronicamente a 280 km.

La BMW M2 CS equipaggiata col manuale a sei rapporti registra un consumo di carburante combinato di 10,4 – 10,2 l/100 km mentre le emissioni di CO2 nel ciclo combinato sono di 238 – 233 g/km. Con la trasmissione M DCT, le cifre dicono: 9,6 – 9,4 l/100 km per i consumi di carburante nel ciclo combinato e 219 – 214 g CO2/km per le emissioni CO2 nel ciclo combinato.

Tecnica e prezzo

La M2 CS fa affidamento su un bagaglio tecnico di tutto rispetto che annovera, tra l’altro: sospensioni adattive M, freni M Sport di derivazione racing con pinze verniciate di rosso, barra duomi in fibra di carbonio, differenziale attivo M.

Questo bolide, che beneficia in maniera esclusiva della vernice metallizzata Misano Blue, ha un prezzo di listino consistente che parte da € 100.900.

Lascia un commento