F1 GP Portogallo 2020, Gara - Foto: Scuderia Ferrari Press Office
3
(2)

Mattia Binotto, intervistato da Sky Sport Italia, a margine del GP del Portogallo di F1, ha speso qualche parola sulle chiacchiere che dipingevano una diversità della monoposto tra Leclerc e Vettel. Un dubbio che lo stesso Vettel aveva rilanciato in maniera un po’ sibillina.

Leclerc ha chiuso la gara in quarta posizione, pur con un pesante distacco da Hamilton di 1 minuto e 5 secondi. La prestazione del tedesco, che adottava la stessa strategia del monegasco, è stata nettamente inferiore e niente affatto soddisfacente (decimo e doppiato).

Il team principal della Scuderia Ferrari ha tagliato corto, invitando il 4 volte campione del mondo a fare meglio in gara: “Le macchine sono assolutamente identiche. Su questo non c’è dubbio. Io spero che possa fare una buona qualifica a Imola e partire un po’ più avanti e far valere un po’ di più la sua capacità di guida anche in gara.

Binotto stuzzica ulteriormente il tedesco così: “Charles è sicuramente molto bravo però ci si aspetta forse qualcosa anche di più da un secondo pilota.

Lo dico con tutta sincerità: non mi sarei mai aspettato questo finale di carriera in Ferrari per Seb Vettel. È veramente una pena vederlo arrancare nelle parti basse della classifica e lottare per la decima posizione. Sui motivi se ne potrebbe stare a parlare fino a Natale…

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 3 / 5. Conteggio voti: 2

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Precedente articoloF1 news Ferrari: ringalluzzita dopo Aggiornamenti aerodinamica del Portogallo
Prossimo articoloSeat Ibiza 2020: Prezzo Benzina 1.5 TSI DSG 150 CV
Sono un Divulgatore ignorante. Ignoro quasi tutto. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore e nella Passione travolgenti.
Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments