Home Audi RS 3 Sedan Audi RS 3 Performance Edition: 407 CV

Audi RS 3 Performance Edition: 407 CV

Sta arrivando la RS 3 più veloce e potente di sempre. La produzione è limitata a soli 300 esemplari. Arriverà in Italia nel corso del primo trimestre 2023.

37
0
0
(0)

Audi RS 3 Performance EditionAudi Sport si appresta a lanciare sul mercato un’edizione limitata, ambitissima, della sua iconica RS 3. Questa versione denominata “Performance Edition”, disponibile nelle configurazioni Sedan e Sportback, monta, come sempre il mitico motore 5 cilindri turbo da 2,5 litri TFSI. In questo caso però, la potenza passa da 400 a 407 CV, disponibili a partire da 5.700 giri/min. La coppia è disponibile ora tra i 2.250 e i 5.700 giri/min contro l’intervallo 2.250-5.600 giri/min caratteristico di Audi RS 3 standard. Questo risultato lo si ottiene grazie alla superiore pressione di sovralimentazione che passa da 1,5 a 1,6 bar. La sportiva scatta da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi. Confermata la presenza del cambio a doppia frizione S tronic a 7 rapporti e del launch control.

Bagaglio tecnico potenziato

Questa RS 3 vanta, innanzitutto, un assetto ancora più spinto. La sportiva porta in dote con sé: un camber più marcato; bracci inferiori delle sospensioni irrigiditi; barre antirollio specifiche; assetto sportivo RS plus con sospensioni a regolazione adattiva DCC (Dynamic Chassis Control). Confermata la presenza della tecnologia RS torque splitter che ripartisce la coppia tra le ruote posteriori in maniera attiva e variabile. Il sistema Audi drive select mette e disposizione 7 programmi: comfort, auto, dynamic, efficiency, RS Individual, RS Performance e RS Torque Rear. Quest’ultimo agevola i drift controllati. I cerchi in lega di serie sono gli Audi Sport a 10 razze incrociate con logo RS. L’impianto frenante conta di serie sui dischi carboceramici anteriori da 380 mm di diametro che pesano 10 chilogrammi in meno rispetto allo standard. Al retrotreno troviamo i dischi in acciaio da 310 mm. Le pinze sono verniciate di blu.

YouTube player

Interni e esterni

La gamma colori della carrozzeria comprende le tinte blu Nogaro, grigio Freccia, grigio Daytona e nero Sebring. Oltre all’impianto di scarico sportivo RS con terminali neri, mi piace evidenziare la presenza della finitura total black degli anelli Audi e del distintivo RS. I fari anteriori sono a LED Matrix con gruppi ottici posteriori a LED dalle superfici brunite. Nell’abitacolo troviamo di serie, per la prima volta, i pazzeschi sedili a guscio RS. Questi sedili sono rivestiti di microfibra Dinamica e pelle Nappa estesa lungo i fianchetti. Si rintracciano anche diversi accenti blu per le cinture, la tacca alle ore 12 della corona del volante e le varie impunture della parte anteriore dell’abitacolo. Il disegno di sfondo dello schermo touch s’ispira alla trama della fibra di carbonio. L’Audi virtual cockpit plus da 12,3 pollici, caratterizzato RS, riporta diversi dati relativi a potenza, coppia, pressione delle gomme, etc.

Ti è piaciuto questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Dai, vota tu per primo! È gratis 😉

Precedente articoloLotus Evija Fittipaldi omaggia campione brasiliano
Prossimo articoloOpel Corsa 40 Anniversary: Prezzo
Sono un Divulgatore automobilistico e di F1. Scrivere di auto è liberatorio per me. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise quali Porsche, Audi, Mercedes-AMG, Mercedes-Benz, Lamborghini. Aborro l'auto che guiderà da sola. Credo nell'Amore che non ha fine e in certe Passioni travolgenti.