0
(0)

Per celebrare i successi in pista delle sue auto, Audi lancia la Audi R8 green hell: si tratta di una edizione limitata a soli 50 esemplari. È stata ottimizzata a lungo sul circuito del Nürburgring. La vernice verde scuro Tioman rimanda alla Audi R8 LMS GT3 impegnata nella 24 Ore del Nürburgring 2020 (in programma dal 24 al 27 settembre).

Altre tinte per la carrozzeria sono: bianco Ibis, grigio Daytona o nero Mythos. Lungo i pannelli porta si notano subito le decalcomanie opache del numero identificativo della vettura. Il pacchetto nero opaco interessa i sideblade, lo splitter anteriore, le minigonne, l’estrattore, i gusci degli specchietti, l’alettone fisso e i 4 anelli Audi. Bellissimi e aggressivi i cerchi in lega da 20 pollici con inserti in rosso.

Lo sportivissimo abitacolo vede la presenza dei sedili a guscio rivestiti in gran parte dalla pelle Nappa nera con cuciture a contrasto in verde Kailash. Fascia centrale dei sedili e corona del volante sono in Alcantara. Le cuciture in verde Kailash si trovano anche sulla plancia, sul selettore della trasmissione, sugli inserti dei rivestimenti delle portiere e sui tappetini.

La Audi R8 Coupé V10 performance costituisce la base tecnica della Audi R8 green hell. Il poderoso V10 5.2 FSI centrale da 620 CV consente alla R8 di scattare da 0 a 100 km/h in 3,1 secondi e di raggiungere i 331 km/h di velocità massima. La trasmissione associata è a doppia frizione S tronic a 7 rapporti. Alcune caratteristiche principali: trazione integrale quattro, differenziale autobloccante meccanico posteriore, scocca Audi Space Frame, sospensioni a triangoli sovrapposti, freni carboceramici e dinamica di marcia Audi drive select.

Ti ha gasato questo articolo?

Clicca sulla stella per giudicarlo!

Rating medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Ancora nessun voto! Daaai, vota tu per primo!

Subscribe
Notificami

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments