Condividi

Vediamo di fare il punto della situazione riguardo al futuro grande SUV della famiglia Q di Audi: mi riferisco all’Audi Q8 2018 che è stato recentemente avvistato al Nürburgring (vedi video).

L’impressione è che l’Audi Q8 2018 non cambierà molto anzi sarà molto simile al Q8 Concept che era stato presentato a gennaio al Salone di Detroit.

L’Audi Q8 2018 condividerà gran parte del pacchetto meccanico con l’altro grande SUV, l’Audi Q7.

2018 — Il modello che entrerà nella produzione finale è atteso per il 2018 e avrà come rivale principale la BMW X6. Il prezzo iniziale, con riferimento al Regno Unito, è stato ipotizzato in circa £55.000.

Al cambio odierno, sono circa 63.000 Euro ma è fuori discussione che in Italia costerà di più.

Audi ha fiducia che “l’Ammiraglia dei SUV” della famiglia Q possa avere successo in tutti i principali mercati mondiali, con riferimento a Europa, Cina, America, Russia.

MOTORIZZAZIONI — Vasta sarà l’offerta di motori, sia benzina che diesel. L’entry-level, stando a quanto riportato da Autocar, sarà rappresentata dal 3.0 L TDI mentre come top di gamma ci sarà un modello plug-in a benzina.

In questo caso, il motore elettrico sarà sviluppato in collaborazione con Porsche e dovrebbe essere in grado di offrire almeno 31 miglia di percorrenza in modalità esclusivamente elettrica.

TECNOLOGIA AVANZATA — La Q8 sarà carica dei sistemi avanzati disponibili già sulla quarta generazione della A8. Mi riferisco, ad esempio, al sistema elettrico a 48 Volt, ai displays digitali OLED e alle ultime funzioni di guida autonoma.

Stilisticamente parlando, il SUV Q8 sarà più sportivo del Q7: le differenze nel design ci sono tutte. La carrozzeria sarà a 4 porte con un grande portellone posteriore. Le dimensioni, in lunghezza e larghezza, saranno molto vicine all’attuale Q7 ma il profilo del tetto più sportivo ridurrà l’altezza del SUV di 50 mm fino a circa 1690 mm.

Il Q8 si baserà sulla stessa piattaforma usata per il Q7, e quindi la MLB. Il passo sarà di 2.990 mm. La struttura del corpo vettura sarà costruita impiegando tanto alluminio, con l’obiettivo di spingere il peso dei modelli più economici sotto i 2.000 kg. Si prevede anche l’uso di fibra di carbonio come sulla R8.

I nuovi motori V6 e V8 a benzina sono in fase di sviluppo frutto di una collaborazione tra Audi e Porsche.

Il nome in codice è KoVoMo, che deriva dalle parole tedesche ‘Konzern Vee Otto Motoren’.

Ciascun cilindro avrà una capacità unitaria di 500 cc e quindi è facile ipotizzare cilindrate da 3.0 e 4.0 L. Questi nuovi motori avranno turbocompressori a gas fin da subito.

ALTRE INFO — È previsto un modello pompato SQ8 che riceverà lo stesso motore della SQ7 (4.0 L V8). L’abitacolo sarà rielaborato partendo da quello eccellente della Q7, con una consolle centrale maggiormente orientata verso il pilota.

La configurazione dei sedili prevederà esclusivamente i 5 posti. Il Q8 verrà costruito presso la fabbrica VW di Bratislava dove già viene assemblato il Q7 e dove si costruiranno i prossimi VW Touareg e Porsche Cayenne.