Tinta: Blu Turbo

TANTI CAVALLI — L’Audi Q5 Hybrid è già una realtà quest’anno se consideriamo che il Costruttore dai 4 anelli ha reso disponibile anche da noi una versione prestazionale ibrida plug-in che offre elevata efficienza e versatilità. Il motore termico 4 cilindri 2.0 litri TFSI eroga 252 CV e 370 Nm di coppia e lavora assieme al motore elettrico del tipo sincrono a magneti permanenti. Questo motore eroga 143 CV e 350 Nm per una potenza totale di sistema che ammonta a 367 CV e 500 Nm di coppia già disponibile a 1.250 giri/min.

PREZZO — Parte da 63.300 Euro con riferimento al modello Q5 55 TFSI e quattro mentre la versione Business costa 64.800 Euro. Quest’ultima aggiunge il Navigatore, il sistema di ausilio al parcheggio Plus, il cruise control, la regolazione del supporto lombare. Non manca nemmeno il volante multifunzionale a 3 razze in pelle.

ESTERNI — Presentano una specifica griglia single frame senza dimenticare il pacchetto S line exterior che include paraurti, longarine sottoporta, prese d’aria ed estrattore sportivi. Oltre all’assetto sportivo, segnalo la presenza dei cerchi da 18 pollici e dei fari full LED.

INTERNI — Nell’abitacolo non mancano il clima automatico, il sistema d’informazioni con schermo da 7 pollici e la chiave con sbloccaggio del portellone tramite sensori. Inoltre, i sedili anteriori sono sportivi, quelli posteriori plus frazionabili 40/20/40. Non manca nemmeno la radio digitale DAB.

PRESTAZIONI — Detto che il cambio è quello a doppia frizione S tronic a 7 rapporti, associato alla trazione integrale quattro con tecnologia ultra, l’Audi Q5 Hybrid plug-in può scattare da 0 a 100 km/h in 5,3 secondi e raggiungere la velocità massima di 239 km/h (135 km/h in modalità totalmente elettrica). I consumi sono estremamente contenuti se pensiamo ai 2,1 – 2,7 litri necessari ogni 100 km. Le emissioni di CO2 si attestano sui 48 – 62 grammi/km (46 – 53 g/km di CO2 secondo il ciclo NEDC).

RECUPERO DELL’ENERGIA — Il sistema permette di recuperare fino a 80 kW di potenza nelle fasi di frenata: il motore elettrico si occupa delle decelerazioni più leggere mentre le frenate di media intensità sono di competenza dei freni idraulici tradizionali. La batteria agli ioni di litio, collocata sotto il bagagliaio, ha una capacità di 14,1 kWh.

PROGRAMMI DI MARCIA
— I programmi di marcia a disposizione del guidatore sono 3: “EV”, “Auto” e “Hold”: il primo dà la priorità alla trazione elettrica, il secondo alla modalità ibrida automatica ed il terzo al risparmio di energia. Attraverso invece l’Audi Drive Select, è possibile selezionare uno dei classici programmi di guida disponibili. Essi variano la configurazione delle sospensioni, erogazione della potenza e taratura dello sterzo.

RICARICA — La presa di ricarica (potenza max.: 7,2 kW) è collocata sopra il passaruota posteriore sinistro. La dotazione di serie comprende il sistema di ricarica e-tron compact ma a richiesta è disponibile un connettore ed un cavo per le stazioni pubbliche. Sono necessarie 2 ore per una ricarica completa (colonnina da 7,2 kW) o 6 ore per una presa domestica da 220 V. Non bisogna affatto trascurare la vasta rete di colonnine pubbliche usufruibile grazie all’e-tron Charging Service.

Lascia un commento