Il tuner tedesco ABT Sportsline presenta la Audi A4 ABT 2018, provvista di un kit estetico ma non solo, che personalizza la vettura tedesca. Questo kit è disponibile anche per le A4 normali, senza bisogno di scomodare la già pompate di serie Audi S4 o RS4.

Body kit
Innanzitutto, comincio dai cerchi della Audi A4 ABT che possono raggiungere la dimensione di 20 pollici del tipo ABT ER-C in nero opaco ma ci sono tante altre alternative di svariate dimensioni (DR, FR, GR). Il frontale presenta la griglia e gli inserti ABT che sono compatibili con l’allestimento S line di Audi o il modello S4; un altro inserto compare sul parafango anteriore mentre al posteriore viene offerto un estrattore dal nuovo disegno che incorpora i 4 terminali di scarico del silenziatore ABT, da 87 millimetri di diametro ciascuno.

Più potenza
La centralina aggiuntiva ABT Engine Control (AEC) incrementa la potenza di tutti i motori (ad esempio, il 2.0 litri TFSI, ma anche i diesel da 2.0 e 3.0 litri). Venendo al sodo, l’incremento di potenza nel motore da 252 CV lo porta a 330 CV con la coppia che passa da 370 a 440 Nm. Il motore diesel 4 cilindri 2.0 litri vede la potenza salire fino a 215 CV (+25 CV) e la coppia fino a 440 Nm (+40 Nm).

I motori diesel 3.0 litri (che oggi sono stati superati da evoluzioni) da 218 e 272 CV vedono la cavalleria salire, rispettivamente, fino a 250 e 325 CV. La coppia misura ora 450 Nm (+50 Nm) e 660 Nm (+60 Nm). Infine, ABT mette a disposizione la sua sospensione, con o senza controllo elettronico, che riduce l’altezza da terra dai 15 ai 40 mm.

Lascia un commento