Foto di una edizione passata di Arezzo Classic Motors.

22ESIMA EDIZIONE — Fra poche ore apriranno i battenti di Arezzo Classic Motors 2020, giunta quest’anno alla 22esima edizione. La manifestazione è molto seguita e accoglie molti appassionati provenienti specialmente dal Centro Italia ma non solo. L’anno scorso i visitatori sono stati oltre 15.000.

INAUGURAZIONE E TEMA PRINCIPALE — L’inaugurazione dell’edizione 2020 di Arezzo Classic Motors scatterà sabato mattina, 11 gennaio 2020, alle ore 11:00 presso il padiglione numero 6. La mostra tematica principale, “110 anni Alfa Romeo – tra Sport e Stile” attirerà e non poco l’attenzione degli appassionati che potranno ammirare vetture anteguerra, modelli anni ’50/’60 nonché alcune carrozzerie speciali.

ALTRI VEICOLI — Il Registro Storico FIAT, nel padiglione Redi, esibirà varie 124 nelle declinazioni coupé, spider e Abarth. Il Club Saracino, patrocinatore storico dell’evento, mostrerà orgoglioso le “Instant Classic”, vetture già storiche oggi e d’epoca domani. Il padiglione 5 accoglierà una rassegna sulle auto SIMCA ma anche LAND ROVER avrà i suoi spazi espositivi. Anche le moto avranno il loro spazio ma io preferisco soffermarmi ancora sulle quattro ruote: la Polizia Stradale mostrerà con orgoglio la nuova Giulia Veloce turbo Q4, 2.0 turbo quattro cilindri a benzina da 280 CV.

BIGLIETTI E ORARIO — Il biglietto di ingresso costa € 12,00 mentre gli orari sono i seguenti: sabato dalle 8:30 alle 19:00, domenica dalle 8:30 alle 18:00. Tenete presente che domenica pomeriggio le famiglie potranno beneficiare di una speciale agevolazione che prevede il pagamento del biglietto da parte dei soli adulti a prescindere dall’età dei ragazzi.