Condividi
Nuova Volvo XC40

Il futuro SUV medio compatto della Volvo XC40 deriva dalla Concept 40.1 che è stata illustrata nel giugno scorso: e così il primo veicolo della nuova Serie 40, la XC40, è atteso nelle concessionarie nei primi mesi del 2018.

Volvo non ha intenzione di costruire un modello più piccolo della Serie 40. La XC40 sarà il primo modello Volvo ad utilizzare la nuova architettura modulare compatta CMA (Compact Modular Architecture): con la XC40 Volvo debutterà nel segmento dei SUV compatti.

Con la XC40 ci affacciamo per la prima volta al segmento dei SUV compatti, con l’intenzione di aumentare l’attrattiva del marchio Volvo e di orientarlo verso una nuova direzione,” ha dichiarato Håkan Samuelsson, Presidente e CEO.

La nuova XC40 avrà gli stessi sistemi di sicurezza, connettività ed infointrattenimento delle nuove vetture della Serie 90 e 60.

I dispositivi includono i vari sistemi Volvo Cars Pilot Assist, City Safety, Run-off Road Protection & Mitigation a tutela degli occupanti in caso di uscite di carreggiata e Cross Traffic Alert con assistenza alla frenata e telecamera a 360° per facilitare le manovre di parcheggio in spazi limitati.

MOTORIZZAZIONI E USCITA — XC40 sarà anche la prima Volvo ad introdurre il motore da 1.5 litri che deriva da 2.0 litri 4 cilindri diesel e benzina lanciato ormai diversi anni fa. All’avvio della produzione, la XC40 sarà disponibile con il motore Drive-E quattro cilindri D4 diesel o T5 benzina. In un secondo momento arriveranno le versioni ibride ed elettriche.

La produzione scatterà nel mese di novembre presso lo stabilimento belga di Gand. I clienti possono naturalmente effettuare gli ordini fin da subito.

Condividi
Precedente articoloRenault Clio V6 scheda tecnica
Prossimo articoloPeugeot 205 Gti Gutmann
Direttore SG.
Scrivere di auto è liberatorio. L'automobile è Piacere, Passione, Libertà. Mi piacciono Marche di auto ben precise. Una di esse, senza dubbio, è Porsche che rappresenta una sorta di sogno proibito. Sono un morto di fame e non me la potrò mai permettere ma le sue auto mi fanno sbavare.