Menu
A+ A A-

Russell (Mercedes) 'estremamente sorpreso' dalla visibilità dell'Halo


Il giovane pilota Mercedes, George Russell, ha avuto la possibilità di sperimentare per la prima volta il dispositivo di sicurezza denominato Halo che noi ormai conosciamo bene. Russell ha testato l'Halo nel corso della due giorni di test svoltisi in questi giorni sull'Hungaroring ed è stato il primo pilota ad averlo testato dopo che la Fia ha annunciato la sua obbligatorietà a partire dalla stagione 2018

Il 19enne pilota britannico si è detto colpito positivamente dalla visibilità concessa dall'Halo: "L'Halo è stato sorprendente. Avevo una visuale molto migliore di quello che potevo immaginarmi. Un aspetto molto divertente è stato che alla fine della giornata, quando il sole stava scendendo, l'Halo in realtà ha impedito che i raggi del sole finissero sui miei occhi. Ad essere onesto, da una prospettiva dei piloti, quando stai facendo un giro di qualifica, la visibilità è del tutto buono. L'unico ostacolo potrebbero essere le luci alla partenza ma sono stato estremamente sorpreso dall'Halo e da quello che potevo vedere."

Russel ha evidenziato come punto critico la difficoltà di accesso e di uscita dall'abitacolo - è "difficile": "Ci vuole solo un po' di esperienza, trovare la tecnica giusta, dove mettere le braccia. Ho faticato all'inizio ma verso la fine dopo alcune prove, mi trovavo bene ad entrare ed uscire. È possibile fare leva sull'Halo per uscire fuori. L'unica cosa è mettere la gamba dentro la macchina , è abbastanza alta."

Russell mi sembra il primo pilota che ronza intorno alla F1 a parlare bene dell'Halo che a mio avviso, resta esteticamente incoitabile. E speriamo che non sia un impedimento per i piloti. 

Sto con Lauda che si è detto contrario all'Halo

Vettel e l'Halo: "Esteticamente non è bello, ma se può aiutare..."

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information