Menu
A+ A A-

GP Ungheria, Qualifiche: Mostruosa zampata Ferrari con doppietta, Vettel in pole


Capolavoro Ferrari sull'Hungaroring: il Cavallino fa doppietta dimostrando, almeno in qualifica, di essere la scuderia più in forma. Sebastian Vettel ha conquistato la 48esima pole in carriera che è anche la numero 211 per la Ferrari che in Ungheria mancava la pole dal 2005.

Grazie al tempo di 1:16.276, Vettel ha segnato anche il nuovo record della pista, precedendo di 168 ms il compagno di squadra, Kimi Raïkkonen che partirà dunque dalla prima fila. Seconda fila tutta Mercedes, con Valtteri Bottas, terzo, davanti a Lewis Hamilton. I loro distacchi sono di 254 e 431 ms. Hamilton è apparso sicuramente più pasticcione tanto da aver sbagliato il primo tentativo nella Q3.

La Red Bull Racing occupa tutta la terza fila con Verstappen-Ricciardo, entrambi non molto lontani dalle Mercedes. La posizione sulla griglia dei bibitari è comunque confortante per Vettel (al via le monoposto 'energetiche' sono spesso una minaccia vista la reattività dei loro piloti, in generale).

Dal settimo posto in poi ottenuto da Nico Hülkenberg che comunque dovrà retrocedere di 5 posizioni per aver sostituito il cambio, i distacchi si fanno ben più impegnativi. Completano la top 10, le due McLaren di Alonso-Vandoorne e la Toro Rosso di Sainz.

Vi faccio notare, infine, che Paul di Resta, il quale ha sostituito in fretta e furia Felipe Massa al volante della Williams, rimasto in ospedale in seguito ad un malessere, ha evitato di pochissimo l'ultima posizione.

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information