Menu
A+ A A-

Peugeot 205 GTI 1.9 Gutmann


Un po' di tempo fa, Peugeot Italia ha recuperato e restaurato una Peugeot 205 Gti Gutmann: si tratta di una vera rarità se si considera la decina di esemplari importati dalla Francia.

Tutto è cominciato quando il preparatore tedesco Gutmann, ancora oggi attivo come concessionario Peugeot nella tedesca Breisach, si dedicò a potenziare le prestazioni della già pepata Peugeot 205 GTi.

Gli interventi che Gutmann portò sulla 205 GTi 1900 16V, rispetto alla versione di serie da 130 CV, erano i seguenti: una testata a sedici valvole della Peugeot 309, una centralina con diversa mappatura, il radiatore per il raffreddamento dell’olio, un filtro aria e uno scarico sportivo.

Tutti questi interventi hanno consentito di far innalzare la potenza massima a 160 CV. Il resto della meccanica ha accolto i necessari adattamenti dato il notevole incremento delle prestazioni: e così le sospensioni erano state ribassate di 30 mm, era stata montata una barra duomi anteriore, il rapporto della quinta era stato accorciato (da 0,88 a 0,81), mentre il rapporto finale era stato allungato da 3,68 a 3,94.

Ulteriori interventi hanno riguardato il disco della frizione rinforzato e sinterizzato e le pastiglie dei freni a disco, realizzate con mescola speciale.

ESTETICA — Gli esterni della 205 GTi 1.9 Gutmann rimangono comunque discreti e niente affatto 'tamarri'. Le uniche differenze riguardavano gli pneumatici 195/50-15, montati su cerchi in lega speciale “Gutmann” a canale lucido 7×15, ed il logo 16 valvole posteriore. L'abitacolo si caratterizzava per la scritta “Gutmann” collocata sul cruscotto, per la strumentazione di colore chiaro, per il pomello del cambio specifico ed il volante a tre razze “Gutmann”.

Foto: © Automobiles Peugeot

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information