Menu
A+ A A-

Ferrari punta ad un "utility vehicle" in vendita dal 2021? Ma non chiamatelo SUV


La Ferrari starebbe considerando la possibilità di inserire nella gamma un nuovo veicolo, appartenente ad un segmento finora inesplorato da parte del Cavallino: quello dei SUV. A dirla tutta, si dice che la Ferrari cercherà di commercializzare questo futuro veicolo in un nuovo segmento piuttosto che in quello classico dei SUV. Il veicolo a 4 posti, spazioso, dovrebbe contribuire a doppiare i profitti, sostiene il sito di Bloomberg. L'incremento della produzione sembra destinato a superare agevolmente il tetto delle 10.000 unità che era stato precedentemente fissato. Alcuni analisti prevedono che con la nuova strategia, la produzione potrebbe salire fino a 15.000 unità nel 2021.

Il prossimo piano dovrebbe essere svelato all'inizio del 2018 e dovrebbe sottoporre la Ferrari al rispetto di norme ambientali più severe tanto che la Ferrari dovrà inevitabilmente percorrere la via dei modelli ibridi. 

Tornando al progetto del SUV Ferrari, esso è ancora da valutare. Di sicuro, se avrà luce verde, sarà più spazioso della GTC4Lusso. All'interno della Ferrari, questo progetto sarebbe identificato come “Ferrari utility vehicle”. Il "SUV" Ferrari avrebbe come mercato privilegiato quello asiatico, ed in particolare quello cinese che da solo potrebbe assorbire circa 2.000 consegne all'anno.

Richard Hilgert, analista presso Morningstar Inc. ha parlato del possibile rischio di annacquamento del Marchio producendo un veicolo come quello di cui sopra ho scritto, tuttavia, se la Ferrari svilupperà bene il prodotto, non ci saranno problemi:

"C'è un rischio che un SUV possa annacquare il Marchio Ferrari. Se Ferrari ha realizzato un veicolo che ha più spazio per gli occupanti, che ha l'aspetto di una Ferrari, che ha il suono di una Ferrari e che si guida come una Ferrari, bene, sarebbe una Ferrari."

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti per mostrare pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information